.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 51405 volte


POLITICA
Fare il gioco della destra
6 giugno 2008

Mi sarei augurato e mi auguro ancora un PD forte, dimanico. Mi sarei augurato un PD che a Roma come ad Asti facesse seguire ai fatti anche l'informazione dei fatti, ma non è stato così fino ad oggi.

Leggiamo i giornali sentiamo radio e televisioni e non possiamo che rilevare che abbiamo una strada enorme da fare sul versante dell'informazione. Il decreto Gentiloni sarebbe servito, ma adesso per almeno 5 anni dovremo fare senza. Le telestreet sarebbero un percorso, ma la legge "carogna" contraria all'articolo 21 della costituzione italiana, vieta di fatto a tutti di esprimersi e la nostra civiltà ormai tragicamente figlia del grande fratello e company non riesce ad alzare la testa. Questo mi caspetto del PD adesso un opposizione forte ma che arrivi alla gente, non serve essere elitari, non in questo momento.

Sento al telegiornale gruppi universitari cdi estrema sinistra attaccare studenti di destra, mi chiedo che ci si rende conto che qui si sta cfacendo il gioco della destra come fecero le brigate rosse nel 1978, persone che non so a che titolo si richiamano a sinistra che portano consensi alla destra, questo io non lo capisco.

Nel nostro piccolo rileviamo serenamente che anche qui, nel nostro piccolo lembo di terra il voto destrorso è maggioritario, più per "servitù della gleba" che per convinzione, ma bisogna prendere atto che è così anche in funzione delle prossime elezioni amministrative. Chi si richiama alla sinistra e poi si aggrega alla maggioranza sbaglia (ovviamente dal mio punto di vista) le idee devono essere prima della convegnenza, swe passa questa linea di pensiero noi saremo sempre minoranza e invece dobbiamo puntare, anche nel nostro piccolo, ad essere maggioranza. Invito i cantaranesi che mi leggono a riflettere su questo, ma anche ai villafranchesi e a quan'taltri si trovano nella nostra stessa posizione. Quanta arroganza e maleducazione c'è a destra, è avidente e sotto gli occhi di tutti, ma nessuno a nessun livello si fa sentire... tra un po' metteremo l'aureola allo psiconano e a tutti i livelli tolleriamo questaq arroganza. So di non essere la persona più simpatica del creato, ma credo nel valore del rispetto e dell'educazione, nella sincerità e nel dialogo, non so però se la linea, questa linea, sia maggioritaria, chi ha orecchie per intendere intenda.




permalink | inviato da marco.ferrero il 6/6/2008 alle 18:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        luglio