.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


sentimenti
In memoria di GIANCARLO DARODA (* 1933 - + 2008) per 49 anni dipendente del comune di Cantarana
18 maggio 2008

In 13 anni di pubblica amministrazione ho avuto la possibilità di incontrare molte persone e di imparare molte cose, sono questi probabilmente gli aspetti più belli di chi si dedica a questo ruolo spesso difficile e non privo di difficoltà. Giunsi in comune a Cantarana nell'ormai lontano 1995 allora solo 21enne e assolutamente inesperto, come credo sia normale. Facevo molta fatica a capire i meccanismi i modi di dover agire e lavorare in questo ruolo per me assolutamente nuovo e così cominciai nei miei momenti di libertà ad andare in comune per informarmi volevo leggere le delibere capire la "storia" recente per antrare meglio nel meccanismi del comune, cosa che in realtà feci, ma oltre che dei faldoni di documenti in contrai una persona Giancarlo Daroda. Questa mattina quando ho appreso della sua scomparsa mi sono venuti in mente tanti piccoli episodi che hanno visto Giancarlo aiutarmi, si sforzava di farmi capire le cose con una passione che va ben olte il professionale. E' stato il mio primo e più importante maetro in questo campo. Non so quante volte allora io gli ho dovuto dire grazie, non so quante volte lui con un sorriso mi ha risposto "mi quand t'ai da manca sun sì" è li in comune lo veramente sempre trovato. Amava il suo lavoro, amava la pubblica amministrazione ed è riuscito a trasmettermi questo amore. Abbiamo passato assieme diverse ore (anche fuori dal suo orario di lavoro) e ha sempre agito con passione e assoluta e limpida competenza. Io oggi nel momento che le cose della vita spingono il caro Giancarlo così distante mi sento un privilegiato. Sono stato l'ultima generazione di amministratori in ordine di tempo che ha potuto lavorare con lui per raccoglierne in qualche modo le conoscienze. Sarà indimenticato a Cantarana e con queste poche righe vorrei esprimere un ultimo e sentito grazie perché se oggi ho questa passione che tra alti e bassi mi sta portando a concludere il mio terzo mandato amministrativo e anche grazia a lui che pur separati da 40 anni di età mi ha dimostrato amicizia e stima che erano e sono assolutamente reciproci. Da credente non mi resta che pregare per lui (e invitare i cantaranesi alla medesima preghiera) da amministratore non mi resta che additarlo ad esempio e ricordarlo ripetendo, d'ora in avanti, a tutti i miei concittadini che avranno bisogno la frase che prima di tutto lui mi ha insegnato "mi quand t'ai da manca sun sì" . Grazie Gian, grazie di cuore.




permalink | inviato da marco.ferrero il 18/5/2008 alle 11:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno